logo lickantzias nero.svg

/

L I C K A N T Z I A S

10

KIT DI BENVENUTO

Food & Beverage

 

IMPORT - EXPORT

logo lickantzias (2)

ti trasporterà in Sardegna,

tra profumi e i sapori,

di una terra autentica.

20230708_193517.jpeg

Follow Us

| P.I. 02450440900 | Contatti | Privacy & Cookies


instagram
whatsapp
2

Progetto

È un brand sardo di prodotti enogastronomici di alta eccellenza italiana.

 

Lickantzias nasce dal rispetto per la nostra terra, dall’amore per le nostre radici. Quelle radici che ci hanno reso la Terra dei Centenari.

 

Cibo, vino e stile di vita sono il grande segreto di un alto tasso di longevità nella nostra isola.

 

Abbiamo una storia che parla per noi.

25134

Export

Degustazioni

made in Sardinia

pxb_1530321_111f7f97f0f382259aa2c570c4cda23e

 

                                nasce come un progetto, un sogno, un viaggio, una scoperta. Un percorso verso le prelibatezze culinarie che ci contradistingono.

 

La scoperta e la raffinatezza di sapori unici, dove la tradizione tramandata, racconta profumi e gusti in una esperienza enogastronica sorprendente da esplorare e da vivere.

L I C K A N T Z I A S

whatsapp image 2023-05-17 at 14.22.59 (1).jpeg

Mission

La nostra missione è selezionare accurattamente produttori che lavorano con passione, dove la base non è la quantità ma la qualità.

 

Valorizziamo l’unicità e la genuinità del prodotto e vi invitiamo a vivere il lavoro direttamente a stretto contatto con i produttori con condegustazioni e curiosità.

 

Vogliamo accogliervi con l’ospitalità sarda che da sempre ci contraddistingue.  

Appunti di Viaggio

"Il cibo come cultura" da Massimo Montanari
Il cibo è cultura quando si prepara, perché, una volta acquisiti i prodotti base della sua alimentazione, l'uomo li trasforma mediante l'uso del fuoco e un'elaborata tecnologia che si esprime nelle pratiche di cucina. Il cibo è cultura quando si consuma, perché l'uomo, pur potendo mangiare di tutto, o forse proprio per questo, in realtà non mangia tutto bensì sceglie il proprio cibo, con criteri legati non solo alla dimensione economica e a quella nutrizionale del gesto, ma anche a valori simbolici di cui il cibo stesso è investito. Attraverso tali percorsi il cibo si configura come elemento decisivo dell'identità umana e come uno dei più efficaci strumenti per esprimerla e comunicarla.
“Fiore Sardo” da Maria Ivana Tanga
Un viaggio alla scoperta del mondo pastorale sardo attraverso la prosa di Grazia Deledda, nell’ambito di una ricerca di più ampio respiro, volta ad accendere i riflettori sul mondo mediterraneo e le sue mille ‘anime’. Con l’orecchio sempre attento a captare i messaggi che provengono dalle ‘zone d’ombra’ del ‘nostro mare’, intendiamo ridare voce a quelle ‘masse silenziose’, a quell’esercito di ‘senza storia’ che hanno popolato e popolano le ‘sacre sponde’. Una ricerca che ci ha portati, attraverso la narrativa deleddiana, a riscoprire un mondo ancestrale, quasi preistorico. Un mondo fuori dal tempo. La scrittrice nuorese, con pennellate precise, decise, ci restituisce l’affresco di una Sardegna arcaica, pastorale che, però, non ha niente di bucolico, di idilliaco. E’ la Sardegna “profonda”, selvaggia, dei pastori, dei banditi, dei briganti.
“Fiore Sardo” da Maria Ivana Tanga
Terra antica e solitaria, mai sottomessa, mai contaminata, caparbiamente attaccata alle sue tradizioni, ai suoi costumi, ai suoi riti che si perdono nella notte dei tempi. E’ una memoria antica quella che affiora nelle sue visioni, nelle sue descrizioni, in quei “quadri” di interni, di vita intima, domestica, che lei stessa definisce “omerici”. Pensiamo a quegli affreschi che descrivono l’intimità della casa, della capanna sarda con al centro, come un ‘òmphalos’, il focolare domestico. Pensiamo alle “donne vestite di nero”, ieratiche figure preposte al sacro rito della preparazione del pasto, chine, amorevolmente, sui paioli, come premurose vestali, intente a vegliare su zuppe e farinate, oppure, sedute a terra ad impastare il pane o i maccheroni. Riti arcaici, gesti antichi, solenni accompagnano la preparazione di piatti semplici, essenziali, cucinati sulla pietra del focolare. Piatti fatti di pochi ingredienti: pane, formaggio, erbe selvatiche, latte, miele.

.inevidenza

arazzo-ballo-sardo.jpeg
Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder